BICI E BASTA: MOBILITA 2.0 A TORINO

La bicicletta è il mezzo del futuro. In città la bicicletta è il mezzo di trasporto più efficiente. Per il cittadino significa beneficiare di un mezzo che è statisticamente più veloce (raggio 1 – 6 Km), ragionevolmente più comodo (nessun problema di parcheggio), estremamente più economico, a impatto zero sull’ambiente e, se convogliato su una rete ciclabile, più sicuro, come ampiamente dimostrato dalle città che da anni investono sulla mobilità ciclabile

 

Per le istituzioni pubbliche cittadine, investire sulla mobilità ciclabile, significa promuovere un sistema che ridurrebbe pesantemente l’impatto del traffico in città migliorando la qualità dell’aria e incrementando la sicurezza stradale. Un’equazione impensabile per qualunque altro investimento sulla mobilità. Ciononostante la bicicletta rimane il mezzo di trasporto più sottovalutato dai cittadini e trascurato dalle istituzioni. A partire da questi presupposti nasce Bici e Basta. Bici e Basta non è un’associazione ma un social network che si è posto l’obiettivo di creare una rete di diffusione, promozione e sviluppo della mobilità ciclabile.

Bici e Basta è la prima web-community in Italia dei ciclisti urbani e i suoi obiettivi primari sono:

 Diffondere la cultura della mobilità ciclabile -> aumentare il numero di ciclisti urbani

 Connettere e rafforzare la rete fra i soggetti interessati – ciclisti urbani – associazioni – istituzioni affinché possano nascere i presupposti per legittimare socialmente una categoria che ora come ora, in Italia, è inesistente e inascoltata -> processo di legittimazone e unione di tutti i ciclisti urbani Torinesi

 Concretizzare l’unione stabilitasi mediante la rete per ideare e proporre progetti concreti sulla mobilità ciclabile. -> processo di democraticizzazione delle scelte in ambito di mobilità ciclabile

Manca la consapevolezza che il ciclista urbano sia un "soggetto sociale" culturalmente considiviso, come lo sono il pedone e l'automobilista. Ogni volta che si intravedono spiragli a favore della mobilità ciclabile intervengono numerose associazioni, consorzi o enti che, per miopia e conservazione dei privilegi, si oppongono o contrastano, senza contraddittorio, l’attuazione di tali progetti. Bici e Basta vuole creare una movimento forte e credibile che appoggi, insieme alle associazioni e alle istituzioni, le iniziative a favore dei ciclisti e contrasti tale schiera di oppositori.

Unendo le forze e sfruttando le potenzialità della rete, Bici e Basta vuole provare a rivoluzionare la mobilità Torinese e far di Torino una città all’avanguardia nell’ambito della mobilità sostenibile. Fabio Zanchetta - biciebasta@gmail.com +39 3391396270 Tullia Mongini – tulliola@hotmail.com