alimentazione

NOTAV E SIVAT

di Massimo Marino

Questa è la proposta per un nuovo movimento NOTAV - SIVAT. Ogni pasto che facciamo, percorre in media quasi duemila chilometri con aerei, navi o camion, prima di giungere a tavola, anche a causa di stili di vita poco attenti alla stagionalità nei consumi e che sprecano energia….

 

PIANTE SPONTANEE E DECRESCITA

Redazione Associazione Eco-filosofica

L’occidentalizzazione del mondo si è ormai estesa all’intero pianeta, esportando ovunque lo stile di vita e i miraggi di benessere delle ideologie sviluppiste della crescita. Ciò nonostante, il 5% della popolazione mondiale (più di 300 milioni di persone) resiste caparbiamente all’occidentalizzazione: si tratta per lo più di popolazioni tribali, che continuano a vivere seguendo esclusivamente logiche premoderne di autosussistenza,

CONTRO LA "MONSANTIZZAZIONE"

APPELLO MONDIALE

Contro la "Monsantizzazione" del cibo, delle sementi e degli animali No ai brevetti sulle piante e gli animali!

Chiedo: · Che i brevetti sulle sementi e gli animali da allevamento siano vietati in tutto il mondo ·

INDOVINA COSA C'E' NEL TUO PIATTO

Obbligo di indicare la provenienza su tutte le etichette, tutela dei prodotti di montagna e delle indicazioni geografiche: così l'Unione Europea cambierà le norme sui cibi tipici. Ma, fra perplessità e contraddizioni, i consumatori non sempre sono sicuri di quello che mangiano e bevono. Fra trucioli nel vino e prosciutti di dubbia origine

IN DIFESA DI MADRE TERRA

In difesa di Madre Terra.

Mentre gli organismi internazionali come la Fao affrontano la fame nel mondo solo in termini numerici, proponendo improbabili soluzioni tecnologiche, le comunità rurali del Pianeta si sono incontrate a Roma per creare una piattaforma comune in fatto di accesso alla terra e cibo locale.

TERRA MADRE: COME NON FARCI MANGIARE DAL CIBO

di Carlo Petrini

Le numerose problematiche ecologiche che stiamo incontrando sono dovute a un modello di pensiero diffuso. Un modello che ha fallito e non sa trovare soluzioni innovative al di fuori del sistema globale che ha creato. La crisi energetica, quella climatica, alimentare e finanziaria stanno mettendo la nostra specie a serio pericolo. L'alternativa a un futuro di crisi deve partire dall'alimentazione: il futuro del cibo è il futuro della Terra. 

SLOW FOOD REVOLUTION

di Carlo Petrini

 Nel Basso Piemonte, tra le Langhe e il Roero, nasceva vent’anni fa un movimento destinato a diventare in tutto il mondo sinonimo di un’autentica nuova filosofia del cibo più consapevole dei valori della terra. La storia di Slow Food è legata a doppio filo a quella del suo carismatico leader, Carlo Petrini, che in questo libro ne ripercorre le tappe fondamentali, dalla militanza nei gruppi della sinistra radicale al sodalizio con Dario Fo e il Club Tenco,