libri

INTRODUZIONE ALLA PERMACULTURA

di B. Mollison e R. Mia Slay

Questo è Il libro che ha fatto conoscere in tutto il mondo la Permacultura: l’arte di coniugare i saperi di discipline diverse (agricoltura naturale, bioarchitettura, climatologia, botanica, ecologia) per progettare in armonia con la natura. L'autore è Bill Mollison, ideatore della Permacultura e premio Nobel Alternativo. È conosciuto in tutto il mondo, dove ha condotto conferenze e seminari sull’argomento. Tradotto nelle principali lingue il libro ha venduto più di 80.000 copie in tutto il mondo. «Tutti riconosciamo che il nostro lavoro è modesto, ma la somma dei nostri modesti lavori è straordinaria» (Bill Mollison). 
 

CRITICAL MASS. L'USO SOVVERSIVO DELLA BICICLETTA

di C. Carlsson

 

"Noi non blocchiamo il traffico, noi siamo il traffico." Con questa affermazione i numerosi esponenti della teoria di Critical Mass (massa critica) rivendicano il diritto di percorrere le grandi città del pianeta andando in massa in bicicletta, per rallentare il traffico e imporre in questo modo un uso più umano della città. Nate nel 1992 a San Francisco grazie all’intuizione di Chris Carlsson, le pratiche di Critical Mass si sono rapidamente propagate in tutte le principali cittàoccidentali, fino a raggiungere anche l’Italia.

NEMESI MEDICA

di Ivan Illich

Assolutamente da leggere e prima di tasnti altri. Un libro famoso ed uno  dei testi più radicali nella critica del sistema della medicina moderna e dei processi di medicalizzazione della società. I danni prodotti dal sistema medico, le terapie menomanti, la medicalizzazione della società e la gestione professionale del dolore e della morte, appaiono a Illich come l'esempio paradigmatico di un fenomeno di dimensioni più ampie. Da questo punto di vista, la nemesi medica, la minaccia per la salute quale conseguenza di una crescita eccessiva dell'organizzazione sanitaria, é solo un aspetto della più generale nemesi industriale, cioè degli effetti paradossali e delle ricadute negative di uno sviluppo abnorme dei servizi.

SHOCK ECONOMY

di Naomi Klein

Naomi Klein – l’autrice di No logo, uno dei testi più influenti degli ultimi anni – smonta il mito del trionfo pacifico e democratico dell’economia di mercato. Infatti solo uno shock – provocato da un cataclisma naturale o dalla violenza intenzionale della guerra, del terrorismo, della tortura – può trasformare il “politicamente impossibile” in “politicamente inevitabile”. Sono parole del guru dell’ultraliberismo, Milton Friedman, che i suoi zelanti discepoli hanno messo in pratica con sconcertante abilità. 

L'ULTIMO BAMBINO NEI BOSCHI

 Vittime di una cultura che ha trasformato l'ambiente intorno a noi in qualcosa di estraneo e pericoloso, i bambini si ritrovano confinati in spazi sempre più ridotti e impersonali, in balia della realtà virtuale e della televisione. Ma rimettendo al centro dell'esperienze infantili anche il contatto diretto con lo spazio incontaminato e naturale potremmo ridurre il numero di bambini che soffrono di disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza, come deficit dell'attenzione ed obesità. Non solo, si tornerebbe a sviluppare una conoscenza diretta e profonda, non più superificiale e indiretta come quella che offre la rete di internet o i mass media. Creatività, attenzione, consapevolezza verrebbero offerte al bambino nel più genuino e spontaneo dei modi.

RIFIUTO RIDUCO E RICICLO PER VIVERE MEGLIO

di Stefano Montanari

 il volume curato da Stefano Montanari raccoglie le voci più competenti del panorama italiano e internazionale - da Paul Connett a Maurizio Pallante, da Gianni Tamino a Natale Belosi – sulla gestione virtuosa e intelligente dei rifiuti. Questo libro vuole essere anche una guida alle buone pratiche e alle realtà efficienti e ben funzionanti che oggi operano in Italia con crescente successo.Scoprire il ciclo di vita dei rifiuti, indagare il colossale business che vi è dietro, approfondire le migliori strategie di riduzione e riciclo e conoscere reali modelli da seguire come la famiglia e il comune a rifiuti zero. Un libro indispensabile per capire in che modo ognuno di noi può agire in maniera concreta per contribuire ad una nuova e migliore gestione dei rifiuti nel proprio territorio: uno strumento capace di offrire nuovi paradigmi culturali, soluzioni alternative e strategie innovative.

LA FELICITA' SOSTENIBILE

di Maurizio Pallante

 Beppe Grillo ha scritto: «Pallante ha il gusto della provocazione, ma anche il pallino della concretezza. Non si limita a criticare, propone anche». La felicità - di una persona o di una comunità - può essere sostenibile? Attanagliati dalla crisi economica e dall’emergenza energetica e ambientale, possiamo sperare in un futuro di benessere e serenità? Sì, afferma Maurizio Pallante, ideatore della Decrescita Felice. Dobbiamo però invertire la rotta, ribellandoci all’imperativo che ci ha guidati nell’ultimo secolo - la crescita a ogni costo, misurata con l’aberrante strumento del Pil - e stabilire un nuovo modello di sviluppo. 

LA DIVERSITA' DELLA VITA

di E.O. Wilson

 Una storia della vita – dai fringuelli di Darwin ai “giardini pensili” delle foreste pluviali – dipinta in tutta la sua bellezza e molteplicità, in buona parte ancora sconosciuta. Un libro che è anche un manifesto per la salvaguardia dell’infinita varietà delle specie, sempre più a rischio a causa dell’uomo. Un classico della letteratura scientifica che ha imposto definitivamente all’attenzione del mondo il concetto di biodiversità,

IL TAO DELL'ECOLOGIA

di Edward Goldsmith

 Un classico recente della letteratura ecologista che qui riproponiamo alla vostra attenzione. In questo libro Edward Goldsmith, famoso scienziato e promotore di iniziative ecologiste, ci accompagna ad un viaggio avvincente lungo la strada di una nuova visione del mondo. Umanità e natura come elementi armonici di un rapporto tutto da recuperare. L'illustrazione delle motivazioni scientifiche, etiche, psicologiche e religiose di un rapporto che abbiamo drammaticamente deteriorato.

UNA IRREQUIETEZZA BENEDETTA E INARRESTABILE

di Maurizio Di Gregorio

Paul Hawken ha scritto un libro memorabile in cui espone la dinamica evolutiva dei vari movimenti sia ecologisti che per la giustizia sociale. Ripercorrendo la storia del pensiero (americano) ambientalista e dei movimenti per i diritti civili, giunge ad individuare un movimento perenne più generale che è sotteso a tutti i vari movimenti in azione nelle varie epoche e situazioni.